12 febbraio 2018

Ancora pochi giorni per iscriversi al Convegno del Gruppo Equita

Why do Italian companies go public?

An empirical analysis for the period 2006-2016

Mercoledì 14 febbraio 2018, dalle ore 14.30, presso l’Università Luigi Bocconi, a Milano

Un’ adeguata promozione e sviluppo dei mercati dei capitali è essenziale per ridare slancio allo sviluppo economico del paese in una fase storica di limitata crescita macroeconomica. Su questa tematica il Centro di ricerca BAFFI CAREFIN dell’Università Bocconi ed EQUITA continuano la collaborazione pluriennale con l’obiettivo di stimolare il dibattito tra mondo accademico e comunità professionale.


Nel corso del quinto incontro saranno illustrati i risultati di una ricerca condotta dal Centro BAFFI CAREFIN sulle ragioni che supportano la scelta delle imprese italiane di quotarsi in Borsa o che viceversa ne rappresentano i principali ostacoli, attraverso un’analisi comparativa di selezionate caratteristiche finanziarie e di business di società che hanno optato per la quotazione e società private comparabili, nonché attraverso un Focus Group in forma di intervista con alcune delle più rilevanti realtà industriali italiane quotate e non. Equita inoltre presenterà i principali risultati del secondo Osservatorio sul mercato dei capitali in Italia, focalizzato sulle emissioni, gli intermediari e gli investitori attivi sul mercato.

Interverranno, nell’ordine: 

Gianmario Verona (Università Bocconi), Andrea Vismara (EQUITA), Stefano Caselli (Università Bocconi), Stefano Gatti (Università Bocconi), Marco Clerici (EQUITA), Alessandro Profumo (Leonardo), Giovanni Cavallini (Industrial Stars of Italy), Paolo Marchesini (Campari Group), Francesco Perilli (EQUITA), Claudia Parzani (Linklaters), Elena Zambon (Zambon).

Intervento istituzionale: Vincenzo Boccia (Presidente Confindustria)

Durante l’incontro EQUITA consegnerà inoltre ad alcune società italiane il “PREMIO per la migliore strategia di utilizzo del mercato dei capitali” per le seguenti categorie:
*    raccolta di fondi sul mercato del debito;
*    raccolta di fondi sul mercato azionario;
*    raccolta di fondi sul mercato azionario da parte di piccole e medie imprese.

Il Premio, promosso da EQUITA con il patrocinio dell’Università Bocconi e il supporto di Borsa Italiana, è volto a riconoscere alle società selezionate l’originalità e l’efficacia dell’operazione realizzata sul mercato dei capitali come leva per lo sviluppo dell’impresa.

Partecipazione gratuita previa registrazione qui.